IT / EN

La prima vera bugia

Marina Mander

La prima vera bugia

Marsilio

Anno: 2011

Pagine: 137

Un romanzo bellissimo che attraversa una storia tremenda con passo leggero e profondo. A raccontarcela è Luca, un bambino che si trova ad affrontare da solo un evento molto, troppo più grande di lui. Esposto a un subbuglio di loquele, fraseologie, termini specialistici, questo tipico figlio della nostra epoca li ha assorbiti tutti. Facendo per così dire il suo ingresso nel linguaggio, la parlantina di Luca collauda con stupore i giochi di parole, le freddure, le filastrocche, le bestemmie: tutte le energie e le fragilità del linguaggio adulto vengono messe alla prova da questo esordiente della lingua italiana, che sbatte addosso alla vita col più devastante dei traumi.


La prima vera bugia, tradotto in molti paesi europei e negli Stati Uniti, è un romanzo bellissimo che attraversa una storia tremenda con passo leggero e profondo. A raccontarcela è Luca, un bambino che si trova ad affrontare da solo un evento molto, troppo più grande di lui. Vorrei poterla riassumere qui per far intuire i brividi che mi ha procurato, ma ne svelerei i colpi di scena. Allora mi limito a mettere in rilievo uno soltanto dei tanti aspetti di questo libro: il modo di esprimersi di Luca, la sua voce saggia e disarmata, divertente e colma di angoscia. Oltre alla trama sconvolgente, è anche il tono di Luca a rendere indimenticabile l’umanità antiretorica di questo libro prezioso. Esposto a un subbuglio di loquele, fraseologie, termini specialistici, questo tipico figlio della nostra epoca li ha assorbiti tutti. Facendo per così dire il suo ingresso nel linguaggio, la parlantina di Luca collauda con stupore i giochi di parole, le freddure, le filastrocche, le imprecazioni: tutte le energie e le fragilità del linguaggio adulto vengono messe alla prova da questo esordiente della lingua italiana, che sbatte addosso alla vita col più devastante dei traumi. L’ambiguità delle parole riflette quella dei sentimenti e dei comportamenti umani. E il piccolo Luca dovrà fare i conti proprio con la doppiezza, la dissimulazione, scommettendo tutta la sua salvezza in un’atroce e commovente messa in scena.
Tiziano Scarpa


Rights sold:
France (Presses de la Cité)
Germany (Piper Verlag)
Holland (Ambo-Anthos Uitgevers)
Israel (Keter Books Ltd)
Spain (Lumen/ Random House)
UK (Canongate Books)
US (Crown Publishing Groups)

L’età straniera
Publisher: Marsilio Anno: 2019 Pagine: 206
Il potere del miao
Publisher: Mondadori Anno: 2015 Pagine: 142
Nessundorma
Publisher: Mondadori Anno: 2013 Pagine: 224
Catalogo degli Addii
Publisher: et al. Anno: 2010 Pagine: 229

Bio dell'autore